Incontro informativo sull'AGRICOLTURA BIOLOGICA MARCHIGIANA

Integration of the Quality Assurance System Eco-Qualify into EQF and ECVET



  1. Manuale "Integrazione del Sistema di Garanzia di Qualità Eco-Qualify nell'EQF!

    Il manuale propone i tre risultati del lavoro svolto dal partenariato: Il primo: tabella comparativa tra il Sistema Eco-Qualify e gli 8 livelli dell'EQF, con le relative qualifiche. Il secondo: analisi dello sviluppo dei sistemi NQF nei Paesi partner e primo approccio per integrare le qualifiche professionali provenienti dal Eco-Qualify nell'ambito dei sistemi NQF. Terzo: indicazioni su di una metodologia per integrare le qualifiche professionali nella metodologia ECVET.

I precedenti progetti Ecoqualify hanno individuato i percorsi formativi per acquisire competenze di base ed avanzate nel settore della vendita al dettaglio di prodotti agroalimentari biologici. Questi contenuti formativi sono stati definiti in maniera altamente formalizzata nel Sistema di Garanzia di Qualità Ecoqualify, pubblicato nel sito web del progetto e dei partner. In continuità con il precedente progetto, “Ecoqualify for EQF” intende ora raggiungere i seguenti tre obiettivi:

  1. integrare il sistema di Garanzia di Qualità Ecoqualify nel sistema EQF. Esperti del settore e della VET incaricati dai partner dovranno stabilire un sistema di corrispondenza tra i Learning Outcomes previsti dal precedente progetto e gli 8 livelli stabiliti con l’Allegato II della “Recommendation 23 April 2008 on the establishment of the European Qualifications Framework for lifelong learning” (2008/C 111/01). Questo processo di comparazione sarà portato avanti discutendo i contenuti della formazione nei vari incontri; dopodiché ogni partner rivedrà singolarmente i risultati, verificando se sono adatti ai contesti nazionali, ricorrendo ai dati, alle informazioni ed alle indicazioni fornite dagli stessi consulenti impiegati nel progetto precedente. L’obiettivo finale è ottenere una tavola di comparazione finale condivisa.

  2. Il secondo obiettivo è creare un sistema di crediti. Seguendo i criteri previsti dall’Allegato II della “Recommendation on the establishment of a European Credit System for Vocational Education and Training (ECVET)” (2009/C 155/02) del 18 giugno 2009 ed utilizzando la tavola di comparazione (ottenuta contestualmente al primo obiettivo) identificheremo in dettaglio corrispondenti unità e punti di credito per ogni livello di qualifica. In questo modo le qualifiche di Ecoqualify potranno essere utilizzate e riconoscibili in tutta Europa. Le unità ed i punti di credito saranno individuate dagli esperti dei partner e formalizzate in un documento tecnico condiviso, conforme all’Allegato menzionato.

  3. Mentre vengono sviluppate queste attività, i partner saranno impegnati anche nel terzo obiettivo, ovvero individuare una maniera idonea per far corrispondere le qualifiche di Ecoqualify al Quadro Nazionale delle Qualifiche (NQF) di ciascun Paese partner, visto che gli NQF non sono tutti nella stessa fase di avanzamento. Ogni partner presenterà agli altri lo stato dell’arte nel proprio paese, nel corso del secondo meeting, descrivendo il modo per far riconoscere e validare le qualifiche EcoQUALIFY nei contesti nazionali. Subito dopo aver definito la tavola di comparazione (obiettivo 1) ed aver creato un sistema di crediti (ECVET – obiettivo 2), ogni partner presenterà alle autorità competenti per l’NQF i risultati i modo che le qualifiche dell’EcoQualify vangano accolte nei sistemi NQF.

Attività previste

1 – Introduzione alla partnership; attuazione dettagliata del working program; analisi di come integrare gli outcomes dell’ Eco-Qualify nei livelli di conoscenze, competenze e capacità previste dall’EQF; sviluppo di una tavola di comparazione tra l’Eco-Qualify e l’EQF.

2- Analisi di come integrare gli outcomes dell’Eco-Qualify nei sistemi NQF; accordi sulle attività in corso e sulle varie fasi per i vari partner; organizzazione dei lavori in corso e pianificazione.

3- Analisi di come integrare l’Eco-Qualify II nell’ECVET; accordo sulle attività in corso e sulle varie fasi per i vari partner; organizzazione dei lavori in corso e pianificazione.

4 – Sviluppo di un sistema di “traduzione” per rendere le qualifiche riconoscibili negli NQS; presentazione e discussione dei risultati ottenuti a livello nazionale con gli stakeholder; organizzazione dei lavori e pianificazione.

5- Formulazione di proposte per le linee guida relative alle unità ed ai crediti ECVET, pianificazione della documentazione e della divulgazione dei risultati; formulazione dei risultati.

6 – Definizione delle linee guida relative all’ECVET,  chiusura del progetto, report finali.

PARTENARIATO


Partner     Address City
ORA - Organic Retailers Association AT Seidengasse 33-35/13 AT-1070 Wien
ASSOCIAZIONE TERRE DELL'ADRIATICO IT strada della Bruciata 14/1 IT-60019 Senigallia
Ökomarkt Verbraucher und Agrarberatung e.V. DE Kurfürstenstr. 10 DE-22041 Hamburg
Institut Equalita DE Heliosstr. 6a DE-50825 Köln
EuroPartnership Agency Ltd GB Tamar Science Park - 1 Davy Road UK-PL6 8BX Plymouth, 
Higher School "Agricultural College" BG 78 Dunav Blvd. BG-4003 Plovdiv
FORUM Berufsbildung e.V. DE Charlottenstr. 2 DE-10969 Berlin,                     
IFOAM - EU-Group BE Rue du Commerce 124 BE-1000 Bruxelles